• TSU mutuo tasso fisso: 6,2500% - tasso variabile: 6,8250%
  • TSU leasing immobiliare tasso fisso: 8,4625% - tasso variabile: 8,0250%
  • TSU aperture di credito oltre 5.000: 13,9000%
  • TSU anticipi e sconti oltre 200.000: 7,7250%
  • TSU scoperti oltre 1.500: 21,9375%
  • Tasso legale dal 01/01/2021: 0,01%
  • Tasso BCE 0,00%

Home >   Chi siamo

CHI SIAMO



Alma Iura nasce nel 2005 a Verona e opera su tutto il territorio nazionale.
Alma Iura svolge la propria attività nel settore del diritto bancario e dei mercati finanziari, divulgando sentenze, documenti istituzionali e dottrina, organizzando eventi di alta formazione giuridico-economica al fine di soddisfare le specifiche esigenze di formazione, aggiornamento e approfondimento (tramite la propria Banking Business School) e, per mezzo del Dipartimento di Matematica Finanziaria per il Diritto è operativa nel campo della consulenza tecnica (d’ufficio e di parte) e svolge pareri, analisi peritali e due diligence su diverse tipologie di credito.

L’approccio giurimetrico* caratterizza l’eccellenza del Dipartimento di Matematica Finanziaria per il Diritto; al proprio interno, infatti, le conoscenze altamente specialistiche di matematica e finanza sono integrate con quelle di carattere economico e giuridico. Tale unione è possibile grazie al lavoro sinergico tra analisti quantitativi e professionisti (avvocati specializzati in diritto bancario e finanziario, economisti, professori universitari e commercialisti).
Alma Iura collabora in maniera continuativa con Il Sole 24 Ore, e con altre testate giornalistiche; inoltre, è editrice di Giurimetrica - Rivista di Diritto, Banca e Finanza.

“Jurimetrics” è la scienza che studia l’applicazione di metodi matematici per la risoluzione di problemi giuridici; si veda tale accezione introdotta nel 2012 nello studio di Mandarà M.Rossi M., “Analisi giurimetrica sull’ipotesi di manipolazione dell’Euribor” in Banca Impresa Società, Il Mulino, 1, (2013): 25-62, ISSN 1120-9453. 


Le aree d'attività

Tutta l'attività del Centro studi si caratterizza per l'attenzione al rigore scientifico attraverso cui viene ideata e strutturata.

L'Area Formazione si occupa di alta formazione giuridico - economica, rivolta ai professionisti, alle imprese e agli investitori, offrendo corsi per soddisfare le specifiche esigenze di formazione, aggiornamento e approfondimento. 
Alma Iura realizza Executive Master, convegni, corsi in aula e on line accreditati dagli Ordini professionali di tutta Italia.

Il Dipartimento di Matematica Finanziaria per il Diritto svolge la propria attività in tre settori: banking advisory, banking & finance litigation e corporate advisory.


Banking advisory

L’attività si sostanzia in servizi in ambito stragiudiziale con la valutazione dei rischi legati all’eventuale presenza di criticità nei contratti di finanziamento e in ambito giudiziale sia con consulenza tecnica di parte sia con la valutazione di chiusure bonarie delle controversie.

Il Dipartimento di Matematica Finanziaria per il Diritto svolge anche attività di due diligence su portafogli di NPLs (buy-side e sell-side perspective).


Banking & finance litigation

Il Dipartimento di Matematica Finanziaria per il Diritto effettua perizie tecniche sulle seguenti tipologie di contratti bancari e finanziari:


Corporate advisory

Il Dipartimento di Matematica Finanziaria per il Diritto mette a disposizione i seguenti servizi per la consulenza alle imprese:


La redazione

Alma Iura è editrice di Giurimetrica - Rivista di Diritto, Banca e Finanza e collabora con diverse riviste pubblicate da Il Sole 24 Ore e altri editori, oltre a proporre notizie ed articoli ai principali media di settore.

Il nome

Alma Iura, dal latino "diritti prolifici", "diritti fecondi".
Nel claim “a via per via”, è racchiuso il senso dell'azione quotidiana di Alma Iura, ossia la volontà di trovare la soluzione lungo il percorso ("per via") anche a ciò che non ha ancora una propria strada ("a-via").
Il motto fu ideato dall'umanista Giovanni Maria Barbieri, Cancelliere e Cerimoniere del Comune di Modena, il 15 giugno 1561, per celebrare l'ingresso in città del Duca Alfonso d'Este, e fu adottato ufficialmente nel XVII secolo. E' un'allegorica spiegazione dell'uso delle trivelle rappresentate nello stemma della città, strumenti utilizzati per perforare il terreno alla ricerca di sorgenti d'acqua, e significa "che l'inaccessibile [diventa] accessibile" perché come con esse si crea un'uscita all'acqua dal sottosuolo, così la virtù rende facile il difficile, come pure che le cose che non hanno una loro strada (a-via) la trovano lungo il percorso (per via).

Per informazioni: ti.aruiamla@ofni
Tel. 045 8033707 - 045 8007014


Scopri le referenze di Alma Iura