• TSU mutuo tasso fisso: 7,1875% - tasso variabile: 6,8500%
  • TSU leasing immobiliare tasso fisso: 8,6000% - tasso variabile:7,8875%
  • TSU aperture di credito oltre 5.000: 14,6750%
  • TSU anticipi e sconti oltre 200.000: 7,9500%
  • TSU scoperti oltre 1.500: 22,2125%
  • Tasso BCE 0,00%
  • Tasso legale dal 01/01/2018: 0,3%

RASSEGNA STAMPA


Arrotondamento e opzione floor da «limare» con UniCredit

Il contratto della Pinguini Gelatai non presenta grosse criticità
Plus24 - 27/07/2013

Il leasing stipulato a giugno 2012 da Pinguini Gelatai Srl con UniCredit Leasing non presenta al momento rilevanti criticità. Il contratto di 88mila euro (pur essendo più costoso della media, tasso interno di rendimento del 10,176% a fronte di un tasso medio del 6,84% e di una soglia d'usura del 12,55%) è indicizzato all'Euribor a tre mesi. «Gli unici aspetti che destano qualche perplessità – spiega il Centro studi Alma Iura di Verona – sono l'arrotondamento del tasso allo 0,1% superiore e un'opzione floor, grazie alla quale il tasso non può scendere al di sotto dello 0,3%. L'arrotondamento è sempre a svantaggio della società e non ha alcuna motivazione economica rilevante».

In quasi un anno, questo svantaggio ha arrecato un aggravio di costi a carico della Pinguini Gelatai di 52 euro ma, simulando il futuro andamento del tasso in misura pari ai tassi forward, i costi potrebbero salire a 87,44 euro. Per il floor, invece, non è specificato nel contratto se UniCredit Leasing abbia o meno pagato al cliente il premio. «Visto che il leasing scade nel 2016 – consiglia Alma Iura – il cliente dovrebbe rivolgersi alla banca per verificare la possibilità di eliminare queste criticità, evitando così maggiori esborsi in futuro».