• TSU mutuo tasso fisso: 7,1875% - tasso variabile: 6,8500%
  • TSU leasing immobiliare tasso fisso: 8,6000% - tasso variabile:7,8875%
  • TSU aperture di credito oltre 5.000: 14,6750%
  • TSU anticipi e sconti oltre 200.000: 7,9500%
  • TSU scoperti oltre 1.500: 22,2125%
  • Tasso BCE 0,00%
  • Tasso legale dal 01/01/2018: 0,3%

RASSEGNA STAMPA


Mutuo, tasso e ammortamento sono corretti

Sul prestito di Intesa Sanpaolo nessuna «indeterminatezza»
Plus24 - 29/03/2014

Tutto corretto nel contratto di mutuo fondiario da 100mila euro stipulato tra Cristina Biardi e Intesa Sanpaolo per l'acquisto all'asta di un immobile. Questi i risultati dell'analisi eseguita da Alma Iura sul prestito, da restituirsi in 10 anni con 120 rate mensili, stipulato dalla lettrice di «Plus24» il 21 gennaio 2005 con la banca. Il Centro studi di Verona ha rilevato che il tasso d'interesse pattuito e il piano d'ammortamento alla francese del mutuo sono contrattualmente determinati e ben specificati (per un caso d'indeterminatezza del tasso e dell'ammortamento si veda invece «Plus24» dell'8 febbraio scorso) e che i tassi d'interesse corrispettivi (3,5%) e moratori (5,75%), valutati singolarmente e non sommati (su questo controverso tema si veda da ultimo la recente ordinanza del Tribunale di Trani in questa pagina), sono entrambi inferiori (seppur di pochissimo - solo di 0,04% - quelli moratori) alla soglia d'usura di periodo per i mutui a tasso variabile con garanzia ipotecaria (5,79 per cento)