• TSU mutuo tasso fisso: 7,1875% - tasso variabile: 6,8500%
  • TSU leasing immobiliare tasso fisso: 8,6000% - tasso variabile:7,8875%
  • TSU aperture di credito oltre 5.000: 14,6750%
  • TSU anticipi e sconti oltre 200.000: 7,9500%
  • TSU scoperti oltre 1.500: 22,2125%
  • Tasso BCE 0,00%
  • Tasso legale dal 01/01/2018: 0,3%

RASSEGNA STAMPA


Bond senior Carige: vecchi e nuovi pari non sono

Per l'obbligazione emessa nel 2013 sono al 28% le probabilità di perdere oggi 55 euro sui 100 investiti
Plus24 - 26/03/2016

Se da un lato i “vecchi” bond Carige (come quello del 2013 segnalato da R.B. questa settimana), secondo l’analisi di «Rischi in chiaro», sono trasparenti, quelli in arrivo in questi giorni non lo sono. Infatti, nel confronto tra titoli simili della banca emergono disparità di prezzo non comprensibili; un prezzo di circa 93 (calcolato con gli scenari probabilistici) per quelli emessi tre anni fa, contro un fair value di 100 calcolato dalla banca ligure per quelli collocati questo mese. Ma facciamo un passo indietro.
le vicende di Carige 
Tra il 2014 e il 2015 la banca ha realizzato aumenti di capitale per 1,65 miliardi dopo l’esito negativo del test di fine 2014 della Bce, verosimilmente preoccupata dal fatto che Carige dovrà rimborsare nel 2016 circa 2,2 miliardi. A febbraio la Bce ha chiesto alla banca di presentare un nuovo piano industriale e uno di funding che prevedano la riduzione dei rischi entro marzo. L’istituto sostiene di aver già risposto a queste richieste con l’emissione di covered bond e nuove cartolarizzazioni.
il bond senior del 2013 
L’obbligazione senior (e non un «fondo» come segnalato da R.B.), emessa a gennaio del 2013 e scadenza gennaio 2020, prevede il pagamento di cedole annuali a un tasso fisso del 3,5% e il rimborso del capitale avverrà a scadenza in un’unica soluzione. Il titolo non è quotato su piattaforme di trading e l’emittente non ha assunto impegni al riacquisto.
gli scenari di probabilità 
L’analisi rischio/rendimento - condotta da Almaiura - evidenzia una probabilità di ottenere una performance negativa del 28,37% (con un valore medio di recupero di 44,90 su 100 di nozionale, quindi una perdita di 55,10 euro) e una probabilità del 71,63% di ottenere un risultato soddisfacente con un valore medio di 113,57 che rappresenta il valore del rimborso più le cedole residue (quindi 13,57 euro in più su 100 investiti). Il grado di rischio alto deriva dal merito di credito dell’emittente e dall’assenza di un mercato di quotazione. Gli scenari probabilistici, poi, sono coerenti con un fair value attuale di 93,17 su un nozionale di 100 che rappresenta il prezzo equo del titolo se fosse disponibile per l’investimento.
Altri bond carige in arrivo 
«Bisogna segnalare - avvertono da Almaiura - che attualmente sono in collocamento altri bond senior di Carige con scadenza simile ma cedola più bassa (1,15%) a un prezzo di emissione pari a 100. Confrontandoli col titolo “simile” segnalato dal lettore, abbiamo notato la presenza di oneri non esplicitati nelle condizioni definitive. Questi oneri impliciti - concludono dal centro studi di Verona – verrebbero evidenziati agli investitori se i prospetti contenessero le informazioni sintetiche proposte dal Sole 24 Ore in questa rubrica».